Visiotalent, il migliore alleato nella selezione del personale

Il mondo del lavoro si sta trasformando a ritmi vertiginosi e con esso il settore delle risorse umane, dove si sta diffondendo sempre più l’utilizzo di tool e soluzioni di Video Recruitment

In questo campo la startup Visiotalent ha saputo rapidamente imporsi come leader di settore dapprima in Francia e poi in Italia, Spagna e Benelux, dove ha inaugurato le sue nuove sedi l’estate scorsa. Progettato per semplificare il pro- cesso di selezione del personale, l’innovativo sistema di Video Recruitment di Visiotalent è uno strumento rapido ed intuitivo, che consente ai professionisti HR d’invitare i candidati a registrare una video intervista a supporto della propria candidatura. Grazie a Visiotalent i recruiters possono individuare rapidamente il potenziale, la motivazione e la personalità dei candidati; le competenze emergono immediatamente, con benefici per le aziende in termini di tempo, costi ed efficacia del processo di selezione. “Stiamo assistendo ad una rivoluzione culturale nell’ambito HR e Visiotalent rappresenta, senza dubbio, un grande alleato di questa digital trasformation. Attraverso il video, Visiotalent permette ai recruiter di andare oltre il semplice CV, associando un volto ed una personalità al candidato. Il processo di selezione migliora, così, in termini di rapidità ed accuratezza, ed acquisisce, inoltre, una dimensione più umana”, ha dichiarato Andrea Pedrini, Country Manager di Visiotalent in Italia. L’esperienza dei selezionatori ci racconta di come sia sempre più difficile effettuare un buono screening dei CV con la certezza di aver identificato i candidati potenzialmente più adatti. I selezionatori evidenziano, infatti, la difficoltà di farsi un’idea accurata del candidato attraverso il solo CV: le soft skills non possono essere dedotte dall’elenco delle esperienze lavorative e risulta ancora più com- plesso formulare una valutazione quando ci si trova di fronte al CV di un giovane che si sta affacciando per la prima volta al mondo del lavoro. Grazie a Visiotalent la situazione sta cambiando. Ad oggi, il tool è usato da migliaia di candidati in più di 75 paesi. Inoltre, più di 300 aziende utilizzano Visiotalent come parte integrante del loro processo di selezione, tra cui ING Direct, Burger King, Blablacar, Leroy Merlin, Deloitte, Cartier, Gazprom. Dal suo arrivo in Italia, nel 2017, Visiotalent ha già siglato prestigio- se partnership come quella con Prysmian Group, dove il tool è stato integrato nel processo di se- lezione del Graduate Programme “Build the Future”, un programma nato dalla volontà di facilitare l’assunzione di neolaureati. Inoltre, Visiotalent ha recentemente annunciato la nuova collaborazione con Assicurazioni Generali, azienda leader in ambito assicurativo. Si inseriscono nel percorso di crescita intrapreso in Italia anche le recenti assunzioni di Manuela Gualandri, nel ruolo di HR Business Development Manager, e Manon Vielvoye, come Customer Success Manager. “Queste nuove collaborazioni e l’espansione del nostro team rappresentano delle tappe fondamentali nel progetto di consolidamento ed espansione sul mercato italiano e consentiranno di garantire agli attuali e futuri clienti il massimo del supporto”, ha commentato Andrea Pedrini. Supporto è la parola su cui si concentra il team di Visiotalent, perchè, grazie alla versatilità della piattaforma messa a disposizione, saranno sempre e comunque le aziende a condurre la selezione in prima persona e secondo le proprie esigenze. Come? Semplicemente utilizzando una batteria di domande specifiche per il profilo professionale ricercato già comprese nel tool, oppure decidendo d’integrarle e modificarle a proprio piacimento. In ogni caso, Visiotalent garantisce la massima flessibilità, oltre a molteplici vantaggi in termini di rapidità, accuratezza, condivisibilità e semplicità. Quattro elementi che oggi giocano un ruolo fondamentale nell’ambito della selezione del personale.


6 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti