Benvenuti nell’era del recruitment 4.0


La digital transformation ha impattato sull’attività di recruiting , modificandone i fondamentali: si può ormai parlare di “recruiting revolution”. In parte perché le aziende si sono “riportate a casa” la selezione, in parte perché le tecnologie emergenti hanno comportato indubbi vantaggi per recruiter e candidati. Il report Best Practices for Europe- an 500 Career Web Site Recruiting rivela che sul campione analizzato di 500 aziende in Europa il 76% ha incorporato nel proprio sito web una sezione “lavora con noi”, il 55% la utilizza per postare an- nunci di ricerca candidati, il 52 % accetta candidature spontanee sul loro sito web . Ma il futuro prossimo ci sta portando oltre questi aspetti. L’ultimo trend della selezione è l’E-Recruitment e cioè l’utilizzo della tecnologia e dei cosiddetti web based tools nel processo di selezione. Internet è diventato un link attivo fra l’azienda ed i candidati e ha permesso una maggiore interattività fra job seeker e recruiter. Si è accorciata la filiera di intermediari che si frappongono fra il candidato e l’azienda (cacciatori di teste, società di selezione, agenzie per il lavoro/di consulenza etc. ), comprimendo i tempi dell’individuazione dei talenti, a volte biblici e scanditi da andamenti stop and go e feedback “omertosi”. La digital transformation ha cambiato anche il panorama degli attori, attivando lo sbarco on line di bacheche/siti di e-recruiting (Monster, Infojobs, Experteer) e metamotori di ricerca di offerte di lavoro (Jobrapido, indeed). Queste piattaforme hanno eroso il mercato agli attori più tradizionali (uno per tutti i cacciatori di teste) spingendoli a ripensare un nuovo ruolo e una nuova identità. L’ultima frontiera è rappresentata dalla video selezione che consente alle aziende di “vedere il candidato in azione” senza aspettare il primo colloquio. L’utilizzo del video rende al meglio l’esperienza del candidato e aumenta la possibilità che il candidato giusto sia assunto per il giusto ruolo al momento giusto. SPINJOB è una start-up innovativa che in Italia ha sviluppato una piattaforma dedicata al video- recruitment basata sull’analisi di risposte video a domande mirate sulle posizioni ricercate. I video caricati sulla Piattaforma Spinjob forniscono all’azienda informazioni differenziali sul candidato che vanno a integrare quelle fornite dal CV. Il processo di recruiting, così strutturato, riduce drasticamente i tempi della “prima selezione” e facilita l’individuazione e l’accesso alle candidature più qualificate. Per conoscerci meglio contattaci su www.spinjob.com

1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti