Noi Gaminar, e tu? Fare formazione con apprendimento esperienziale

«Siamo più pienamente vivi, più completamente noi stessi, e più profondamente assorti in qualcosa quando giochiamo» - Charles E. Schaefer


La demotivazione negli ambienti di lavoro, oggi è ai massimi storici.

Una ricerca pubblicata da Kewin Roose sul New York Times ha evidenziato come post pandemia 1 persona su 2 viva il lavoro come area negativa della sua vita e 1 persona su 4 vuole cambiare mansione o azienda, pur in assenza di idee chiare sul futuro. l’Employer Brand research del 2021 evidenzia che anche in Italia i dati siano sovrapponibili al contesto internazionale: il 21% prevede di cambiare lavoro entro il 2021 e l’intenzione aumenta al 30% tra chi è stato colpito direttamente dal Covid-19.


Ma cambiare continuamente lavoro è l’unico modo per rispondere a questa sensazione diffusa soprattutto tra i Millenials di frustrazione e sfiducia? Esiste un modo diverso per promuovere quella felicità che oggi può essere il vero vantaggio competitivo di un’azienda?


In ErgoSum pensiamo che il Gioco sia la risposta alternativa che permette di portare la positività nelle ore lavorative. Crediamo da sempre nell’importanza del gioco per l’individuo e per la sua felicità al lavoro e lavoriamo appositamente per diffondere la cultura della formazione gamificata perché conosciamo i benefici che giocare porta con sé: quando giochiamo entriamo naturalmente in connessione con gli altri, abbassiamo le barriere, nutriamo il senso di appartenenza al gruppo e ritroviamo fiducia negli altri.

Il gioco è relazione e quando giochi sperimenti relazioni di qualità perché dentro al perimetro del gioco le azioni di ciascuno hanno conseguenze reali e le emozioni di ognuno sono autentiche e vere e quindi lo stress si riduce veramente e per davvero si potenzia il pensiero creativo e divergente.

Anche perché quando giochi, ti metti in gioco e ti dai il permesso di sbagliare e sperimentare in un ambiente protetto.

Queste nozioni non dovrebbero sorprendere. Del resto Johan Huzinga, nel suo libro Homo Ludens del 1938, ci ricorda come il gioco sia più antico della cultura stessa, in quanto anche gli animali giocano per imparare.

La nostra sfida è proporre un approccio esperienziale, interattivo e coinvolgente non solo dal punto di vista cognitivo, ma anche emotivo sia nella formazione in presenza che quella on-line.

Con i Gaminar abbiamo trovato il modo di fare una formazione efficace e divertente.


Che cosa sono i Gaminar?

Un’esperienza di apprendimento gamificata interattiva, coinvolgente e divertitente al 100%!


Esistono 2 tipologie di Gaminars:

I Learning-Gaminars, una vera e propria formazione gamificata della durata di 6-8 ore articolate su 2 o più sessioni formative

I Micro-Gaminars, pillole formative gamificate che durano 30 – 90 minuti accompagnate da un debriefing


SHIFT

Quanto sei veloce nell’adattarti al cambiamento?

Con SHIFT i partecipanti troveranno il modo di superare rapidamente le quattro principali trappole di resistenza al cambiamento: la Comfort Zone, la Fear Zone, la Habits Zone e l’Analysis Paralysis Zone.

Giocando in squadre i partecipanti prenderanno decisioni e impareranno nuove strategie per gestire il cambiamento.


NAVIGATOR

Porta a bordo tutti i tuoi collaboratori e falli diventare la miglior versione di se stessi!

Con Navigator trasformi le teorie e i concetti della Leadership Situazionale® di Paul Hersey e il processo di Leading Change di John Kotter in azioni concrete che portano al il tu

10 visualizzazioni